Al termine della sfida, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa dallo Stadio Carlo Castellani.

“Abbiamo fatto un’ottima gara dando seguito alle ultime cinque prestazioni: i miei ragazzi hanno giocato benissimo in quest’ultime gare. Nel primo tempo abbiamo tirato 14 volte nello specchio senza segnare, è l’unico rammarico di questa serata. Abbiamo preso gol al primo tiro dell’Empoli, la partita è diventata complicata, ma l’abbiamo rimessa a posto grazie ai calciatori che erano in campo e a coloro che sono entrati. Una vittoria meritata ma sofferta.

Keita è stato sereno e propositivo. Ha saltato qualche gara, altrimenti ad oggi sarebbe già in doppia cifra con altre tredici gare da disputare. Il senegalese ha margini di miglioramento, è un valore aggiunto. Riesce ad esprimersi al meglio sia dall’inizio che a gara in corso: è un’arma molto importante per noi.

L’Empoli giocò bene a Roma e dissi che era una squadra che si sarebbe salvata. Hanno un allenatore preparato che è riuscito ad infondere un’ottima organizzazione di gioco. Volevamo vincere, qui non lo facevamo da diversi anni, e oggi siamo stati bravi a vincere questa gara non semplice. L’Empoli si salverà, gioca bene a calcio e sa cosa fare in campo. Non è mai facile giocare contro di loro, sono molto aggressivi. E’ stato difficile ottenere i tre punti in questo campo, ma ce li siamo meritati”. 

(fonte: sslazio.it)

LASCIA UN COMMENTO