di Fabio BELLI

Pari giusto tra Lazio e Vitesse, con gli olandesi che regalano un punto allo stadio Olimpico ai loro 1500 tifosi giunti nella Capitale, e la Lazio che con un gol capolavoro di Luis Alberto si mantiene imbattuta in Europa League. Unico rammarico, l’infortunio per Nani, col portoghese che probabilmente dovrà fermarsi di nuovo per un problema muscolare, si attendono ora gli esami strumentali.




FORMAZIONI – Turn over totale, come annunciato, nella Lazio, con Vargic in porta, difesa a tre composta da Luiz Felipe, Bastos e Patric. Gli esterni di fascia sono Dusan Basta e Jordan Lukaku, a centrocampo Luis Alberto è affiancato da Crecco e Murgia. In avanti, coppia Nani-Palombi. Nel Vitesse confermata invece gran parte dei titolari, con Rashica e Matavz in avanti e Navarone Foor a centrocampo.




LINSSEN, PUNIZIONE-CAPOLAVORO – Il Vitesse inizia con buon piglio la gara, pressing alto e tanta voglia rispetto a una Lazio più compassata. La prima grande occasione del match per gli olandesi arriva al 4′, Matavz taglia al limite dell’area eludendo la guardia di Luiz Felipe e conclude con una staffilata che finisce d’un soffio a lato. La Lazio prova ad organizzarsi ma fatica ad uscire: al 12′ fallo di Luiz Felipe di poco fuori il limite dell’area. Batte Linssen e la trasformazione è un capolavoro, la palla sbatte sotto la traversa ed entra in rete per il vantaggio olandese. La Lazio accusa il colpo e il Vitesse insiste: prima una gran botta di Mount da fuori area viene deviata in angolo da Vargic, quindi al 17′ ancora Linssen impegna il portiere croato, che blocca in due tempi la conclusione dell’autore del vantaggio.




LUIS ALBERTO, PARI DA APPLAUSI – La Lazio fatica a reagire, anche se il possesso palla passa progressivamente sotto il controllo degli uomini di Inzaghi. Al 19′ Palombi tenta la girata in area ma senza fortuna: per il giovane attaccante la grande occasione arriva al 28′, fantastico colpo di tacco smarcante in area di Luis Alberto, ma solo davanti a Pasvaar l’ex Ternana si fa ipnotizzare dal portiere del Vitesse, che salva tutto deviando in angolo. Il pareggio arriva però al 42′: straordinaria prodezza di Luis Alberto, che al volo raccoglie un cross dalla destra di Basta e mette il pallone nell’angolino basso dove Pasvaar non può proprio arrivare. Si va al riposo sul risultato di 1-1.




NANI, CHE SFORTUNA! – Il secondo tempo si apre con una brutta tegola per la Lazio, dopo 9′ Nani deve gettare la spugna per infortunio, problema muscolare e si teme un nuovo stop per il portoghese che ha già saltato la prima parte della stagione. Al suo posto entra Lulic, ma nella prima metà del secondo tempo, pur giocando una partita più offensiva, la Lazio crea poco a parte un affondo di Lukaku che non trova compagni appostati a centro area e un tentativo di Crecco bloccato con sicurezza da Pasvaar. Il Vitesse nel frattempo sostituisce Matavz con Castaignos e Rashica con Van Bergen, al 23′ la Lazio inserisce Marusic al posto di Luis Alberto.




I minuti finali della partita vedono le due squadre tenere palla e non sdegnare l’opzione di un pareggio. Al 36′ Fraser si gioca l’ultimo campo con Dabo inserito al posto di Lelieveld. Per attendere un momento significativo bisogna attendere il 41′, quando arriva l’esordio assoluto con la Lazio di Alessio Miceli: il capitano della Primavera biancazzurra prende il posto di Dusan Basta. E proprio Miceli al 44′ è particolarmente abile a intercettare a centro area, salvando la situazione, un cross teso proveniente dal versante destro del campo. Non accade più nulla nei 3′ di recupero, finisce 1-1 tra Lazio e Vitesse con i biancazzurri che mantengono l’imbattibilità europea.




IL TABELLINO

LAZIO-VITESSE 1-1

Marcatori: 13′ Linssen (V), 42′ Luis Alberto (L)

LAZIO (3-5-2): Vargic; Patric, Luiz Felipe, Bastos; Basta (86′ Miceli), Murgia, Luis Alberto (68′ Marusic), Crecco, Lukaku; Nani (54′ Lulic); Palombi. A disp. Strakosha, Guerrieri, de Vrij. All. Simone Inzaghi

VITESSE (4-3-3): Pasveer; Lelieveld (82′ Dabo), Kashia, Miazga, Faye; Serero, Foor, Mount; Rashica (68′ Van Bergen), Matavz (62’Castaignos), Linssen. A disp. Houwen, Kotte, Colkett, Bruns. All. Henk Fraser

ARBITRO: Ali Palabıyık (TUR).

Ass: Satman-Olguncan. IV: Sesigüzel. Add: Umut Meler-Şimşek

NOTE. Recupero: 1′ pt; 3′ st.






LASCIA UN COMMENTO

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.