di Alessandro DE CAROLIS 

Alla vigilia di Nizza-Lazio Mister Simone Inzaghi fa il punto a 360° sulla situazione della squadra dopo l’impresa di Torino, sulla voglia di confermarsi anche in Europa e sui prossimi avversari francesi, con un occhio a Balotelli. La partita in programma domani in Costa Azzurra è fondamentale per il primato del Girone K dell’Europa League. Ecco le parole del tecnico biancazzurro:

“Per noi la gara di domani è molto importante per iL passaggio nel girone K di Europa League”.

“Con i ragazzi ho parlato molto; sabato scorso all’Allianz Stadium contro la Juventus abbiamo realizzato un’autentica impresa. Ora però dovremo essere ancora più bravi, ma questa è una squadra matura”.

“Domani contro il Nizza schiererò la formazione migliore, davanti ipotizzo l’impiego dal primo minuto sia di Caicedo sia di Luis Nani. Partita dopo partita, sceglierò il tandem migliore in attacco: ben vengano i problemi di abbondanza”.

“La partita con la Juventus rappresenta ormai il passato. Il nostro presente si chiama Nizza”.

“Balotelli è un campione, è un giocatore con grandissime qualità. Qui ha trovato l’ambiente ideale. Nelle ultime partite ha fatto bene”.

“Quella transalpina è una squadra organizzata: Balotelli, Plea e Sneijder sono calciatori di qualità. L’azzurro in Nazionale ha messo a segno tanti gol, dovremo contenerlo con il massimo dell’attenzione”.

 

LASCIA UN COMMENTO