di Alessandro DE CAROLIS

Ecco le parole in conferenza stampa post Crotone Lazio di Simone Inzaghi. L’amarezza del mancato match point per la Champions è evidente, ma il tecnico piacentino ci crede nella sfida con l’Inter avendo due risultati su tre a favore. Come sempre ha fatto appello al popolo laziale per essere il dodicesimo uomo in campo.

“Ne avrei fatto a meno di arrivare a questo atto finale ma evidentemente è destino e quindi stasera c’è delusione, come giusto che sia, ma da domani penseremo all’Inter. Servirà una gara importante e cercheremo di farla”.

“Nel primo tempo la squadra non mi è piaciuta, mentre nella ripresa ha avuto spirito, non è stata fortunata perché sull’1-1 abbiamo preso una traversa clamorosa con Caicedo, ma sono convinto che si possa fare l’impresa che vorrebbe dire andare in Champions League e ce la metteremo tutta domenica all’Olimpico”.

“La mia testa era a questa partita, avevamo un match point importante che non abbiamo sfruttato e dovremo cercare di sfruttarlo domenica prossima”.

“Probabilmente è destino che fosse così, ci aspetta una settimana intensa di lavoro, dobbiamo preparare una partita che non sarà semplice né per noi né per l’Inter, ci manca un tassello per centrare una Champions che sarebbe strameritata”.

LASCIA UN COMMENTO