Sugli 105.8 FM di Radio Incontro Olympia, con in studio Paolo Colantoni, Giorgio Cacialli e Mauro Simoncelli, quest’oggi è intervenuto l’avvocato Gian Luca Mignogna in qualità di promotore dall’assegnazione ex-aequo dello Scudetto 1915 alla Lazio e co-fondatore del Comitato Consumatori Lazio.




“L’aspetto più importante al momento è quello relativo ai consumatori biancazzurri: proprio in settimana abbiamo varato e predisposto lo statuto del Comitato Consumatori Lazio, un organo giuridico che potrà intervenire ogni qual volta che gli abbonati allo stadio, i titolari di pacchetti calcio alle pay-tv o anche gli acquirenti di singoli match risulteranno danneggiati da disservizi commerciali, come ad esempio in caso di blocco del traffico e/o di decisioni arbitrali difforme dal protocollo applicativo del VAR. È la prima volta che in Italia una comunità calcistica potrà avvalersi di uno servizio simile. Il primo tassello è stato messo proprio l’altro ieri, allorquando abbiamo predisposto lo statuto del comitato. A breve ci sarà anche la presentazione vera e propria, in cui parteciperanno tutti gli aderenti all’email aquila1915@libero.it. Emetteremo comunque un comunicato ad hoc, in cui tutto sarà spiegato nei minimi dettagli. A breve ci saranno ulteriori novità. Del Comitato avrebbe fatto parte anche Rosaria Romani, credo di essere stato l’ultima persona al di fuori dei familiari ad averla sentita martedì sera, poi la mattina dopo è successo quello che è successo. Quella di Rosaria è una grossa perdita sia a livello umano che per la lazialità, ma lei ci ha senz’altro lasciato una sorta di testamento morale affinché i laziali restino uniti e compatti nelle battaglie che ci saranno da affrontare. Ne approfitto per mandare un abbraccio fortissimo a tutta la famiglia.




Riguardo lo Scudetto, la novità più importante è stata il lancio dell’hashtag #Scudetto1915LazioTricolore, che ha avuto un grosso successo, anche al di fuori dell’Italia, perché è stato il più condiviso dall’8 al 10 gennaio. È servito per riportare all’attenzione l’intera questione che da più parti stanno cercando di soffocare. Il prossimo 29 gennaio si terranno le elezioni federali, conseguentemente ci sarà un nuovo presidente della Figc che potrà prendere in mano la situazione. Entro la stessa data dovrebbe costituirsi puranche la nuova Governance della Serie A. A quel punto le istituzioni non potranno più tergiversare, visto che da tempo la Commissione dei Saggi ha già dato il via libera per l’ex-aequo, ritenendolo l’unica soluzione giuridica a questa aberrante situazione determinatasi un secolo fa. Nel frattempo l’invito per tutto l’ambiente laziale è quello di continuare a condividere viralmente l’hashtag, poi valuteremo ulteriori iniziative”.






LASCIA UN COMMENTO