Ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky, è intervenuto Roberto De Cosmi, tecnico della Lazio Women.

Il sorriso non manca mai, bisogna sempre avere lo spirito giusto per lavorare quotidianamente con le ragazze. Aver recuperato qualche elemento che possa darci una mano è davvero importante. Recupereremo la Sette e la Sarnataro, la Santoro è già rientrata, la Lombardozzi sta lavorando a parte. Il campionato è molto equilibrato.

Questo movimento sta crescendo tanto: c’è voglia e professionalità. In molti ci seguono in casa e qualcuno ci sta accanto anche in trasferta. Il nostro primo obiettivo è toglierci importanti soddisfazioni.

Ringraziamo la Società per la disponibilità, noi cerchiamo di fare del nostro meglio per crescere giorno dopo giorno. Da parte nostra c’è grande impegno, dobbiamo crescere.

Queste ragazze hanno una grande partecipazione e ciò consente loro di lavorare quotidianamente nel migliore dei modi.

Il Carpisa Napoli è una squadra ben organizzata, quadrata, che può far risultato ovunque. Rispetto alla scorsa stagione ha un potenziale leggermente inferiore, infatti ha lottato fino alla fine per le posizioni di vertice.

Questa sera abbiamo la rifinitura, abbiamo lavorato bene sia questa settimana che nei giorni precedenti. Lavoriamo con trasparenza e serenità. Solo il lavoro consente di ottenere risultati che danno un prestigio alla classifica.

La Santoro ha indubbie qualità fisiche, non molla mai, ha grande temperamento. In allenamento dà sempre il 101% per aiutarci con i fitti impegni che avremo da qui a maggio. È un esterno naturale, sa offendere, puntare l’uomo e mettere palla dentro ma a volte non disdegna la conclusione a rete. Quando è scesa in campo ha dimostrato di saperci fare. Per noi è un valore aggiunto.

Queste ragazze hanno sempre la volontà di dare il massimo per questa maglia.

Il campo di domenica è diverso rispetto a quello della scorsa stagione. In questa occasione invece giocheremo su un sintetico di ultima generazione, davvero simile al nostro terreno di gioco di allenamento. È una superficie che ci si addice tranquillamente”.

LASCIA UN COMMENTO