6 febbraio 1994, Inter-Lazio 1-2: Di Matteo, è nata una stella. Il giovane centrocampista, sconosciuto ai più al momento dell’acquisto dagli svizzeri dell’Aarau, si dimostra una colonna nel colpaccio che vede la Lazio tornare a vincere nella San Siro nerazzurra. Ribaltando l’iniziale vantaggio dell’ex Ruben Sosa dopo il pari su rigore di Beppe Signori: una cavalcata che porterà Di Matteo a vestire l’azzurro della nazionale.




IL TABELLINO

SERIE A, 6 FEBBRAIO 1994

INTER-LAZIO 1-2

Marcatori: 26’pt Ruben Sosa (I), 42’st Signori (rig.) (L), 45’st Di Matteo (L)

INTER: Zenga, Bergomi, Paganin, Jonk, Ferri, Battistini, Orlando, Manicone, Fontolan, Bergkamp, Ruben Sosa. Panchina: Abate, Rossi, Bianchi, Dell’Anno, Marazzina. Allenatore: Bagnoli

LAZIO: Marchegiani, Fuser, Favalli, Bacci, Negro, Cravero, Boksic, Winter, Casiraghi (15’pt Di Mauro), Di Matteo, Signori. Panchina: Orsi, Bergodi, Luzardi, Sclosa. Allenatore: Zoff.

Arbitro: Luci di Firenze









LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.