La dead line della mezzanotte è spirata, Claudio Lotito non ha depositato la propria candidatura presso gli uffici federali. Secondo quanto riportato dall’Ansa, il Presidente della Lazio Claudio Lotito avrebbe optato per questa scelta per evitare conseguenze negative per il proprio club.

Per la Presidenza della Figc, sarà dunque una corsa a tre tra Tommasi, Gravina e Sibilia, con quest’ultimo che verrebbe appoggiato dal numero uno biancazzurro, che secondo alcune fonti potrebbe così ottenere un ruolo da vicepresidente vicario al suo fianco.

LASCIA UN COMMENTO