L’allenatore della Lazio, Maurizio Sarri, spegne oggi 64 candeline. Nel corso dei festeggiamenti per i 123 anni della S.S. Lazio, il tecnico biancazzurro ha dichiarato:




“Il primo augurio di questa serata va sicuramente alla Lazio. Nei giorni scorsi leggevo che le multinazionali hanno una vita media di trentacinque anni, la Lazio ha 123 anni di storia alle spalle. Sapete quanto sono entrato in questo ambiente e sia legato alla lazialità, mi dispiace che questi festeggiamenti arrivino in un momento non semplice per noi, ma vedo i ragazzi in allenamento e so che questi daranno a tutti delle soddisfazioni. Sono immerso nella lazialità, sto benissimo. Ho già detto altre volte che lavorare per un “fondo” non è così bello come lavorare per una famiglia così. Raramente Lotito assume l’aria da presidente e quando lo fa è sempre con buona ragione. Molto spesso ti sembra di essere a cena con un amico. Questo mi fa stare bene e mi regalare forti motivazioni.”.






LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.