Nel corso del ritiro di Auronzo di Cadore, il centrocampista Mattia Zaccagni ha parlato in conferenza stampa:




“Sono arrivato alla Lazio con la testa giusta, sapevo cosa mi aspettava. Sono stato sul pezzo sia in allenamento che partita, ho fatto bene ma so che posso fare di più. Per raggiungere grandi obiettivi bisogna guardare i piccoli dettagli, il mister in questo è bravo e siamo sicuri di poter migliorare rispetto allo scorso anno. Il mio obiettivo è andare in doppia cifra, devo lavorare tanto ma prima bisogna fare i punti e raggiungere gli obiettivi di squadra.

La squadra si è rinforzata, abbiamo preso ottimi calciatori. Casale e Cancellieri già li conoscevo, hanno qualità e sono due grandi acquisti. Sarri mi chiede di attaccare di più la porta quando la palla arriva dal lato opposto, quest’anno cercherò di farlo di più.

Sicuramente sarà un campionato atipico per tutti, la rosa è stata ampliata quindi sono sicuro che faremo bene in ogni competizione. Fare il ritiro dall’inizio è importante, purtroppo lo scorso anno sono arrivato a fine agosto ma mi sono subito messo a disposizione. Con il lavoro e la testa giusta riesci ad inserirti velocemente”.






LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.