Al termine della seduta pomeridiana, il centrocampista della Lazio Luis Alberto ha parlato ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 Sky:




Qui si respira il clima migliore per lavorare nel pre campionato, il mister ci sta facendo stancare. Mi sento bene, ho chiuso in anticipo il campionato per il problema alla pubalgia, ma ho trascorso l’estate ad allenarmi e sono arrivato meglio di come pensassi.

Mancano ancora alcuni compagni, noi dobbiamo aiutare i nuovi per arrivare al meglio all’inizio della stagione. In mezzo al campo siamo tanti ed alcuni devono ancora arrivare, l’importante è lavorare per il meglio della squadra.

Sono andati via alcuni compagni con cui stavamo insieme da tempo, ma il calcio è così. Ora sono arrivati altri calciatori, sono dei bravi ragazzi. Lo scorso anno è stato un po’ complicato sotto tutti gli aspetti, ma alla fine ci siamo ripresi. Mi è mancato siglare qualche rete in più. Mi sento benissimo, non sento di avere trent’anni. Credo che questo possa essere un buon anno per me e per la squadra.

Siamo in grande difficoltà perché il terreno di gioco quest’anno è ad un livello molto basso. Abbiamo paura di subire infortuni, il pallone non rimbalza bene e non circola a dovere. Il terreno di gioco non agevola la qualità dell’allenamento. Il mister è d’accordo con noi, vediamo se è possibile sistemarlo un po’ altrimenti anche le amichevoli potrebbero non essere di buon livello.

Ora l’importante è lavorare, tra qualche settimana vedremo di arrivare freschi ai vari impegni”.






LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.