Il Corriere dello Sport parla anche di un ballottaggio come difensore centrale al fianco di Romagnoli per la Lazio. C’è la possibilità di chiudere Mario Gila anche se Nicolò Casale resta sempre il preferito di Sarri:




Si lavora su più piste, come sempre. Per Gila si tratta direttamente col Real Madrid. Lo spagnolo ha giocato nel Real Castilla nell’ultima stagione, milita nella serie C spagnola, non proprio il massimo della vetrina, ma Ancelotti l’ha fatto esordire a fine aprile in prima squadra e ne apprezzava la velocità. Deve sgrezzare i piedi. Gila viene considerato alternativa a Patric sul centrodestra. Lo spagnolo, fresco di rinnovo fino al 2027, è stato eletto titolare da Sarri, ha già ereditato il posto di Luiz Felipe. Gila sarebbe il vice. Per Casale è tutto nelle mani di Lotito, in contatto con Setti del Verona. L’operazione Cancellieri, chiusa in prestito con obbligo di riscatto a 7 milioni più 1,5 di bonus da riconoscere tra un anno, è stata prodromica per altri affari. Sicuramente per Ilic, mezzala serba bloccata dalla Lazio, arriverà se partirà Luis Alberto. Casale sarebbe il terzo affare chiuso con l’Hellas, un record. Lotito e Sarri si sono rivisti ieri a Formello, il vertice di mercato è servito per definire le strategie dei casi “portiere” e “centrali”.






LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.