Pepe Reina ha espresso le sue sensazioni sulla gara contro il Napoli nel match program pubblicato dalla Lazio, che precede la sfida alla sua ex squadra: “Sarà molto difficile, affronteremo una squadra con una rosa profonda. È una delle candidate principali allo scudetto. Mi aspetto una gara molto dura, come dimostra anche il risultato dell’andata”.




155 presenze con Sarri, sei il quarto più impiegato in assoluto: in cosa è rimasto uguale rispetto al passato?
Il mister crede da sempre fortemente nelle proprie idee. Ha una filosofia di calcio ben marcata, è un insegnante di questo tipo di calcio“.

Tre anni con Sarri a Napoli: in cosa era speciale quella squadra?
Ci divertivamo. In campo giocavamo con automatismi chiari, a memoria. Inoltre avevamo un gruppo umano che andava al di là della tattica. Eravamo uniti e umili, lavoravamo tutti nella stessa direzione“.






LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.