di Alessandro DE CAROLIS

Silvio Proto, ex portiere biancazzurro dal 2018 al 2021, parla della sua nuova vita ai microfoni di Le Soir.

“Ho riscoperto la vita, quando ero calciatore vivevo solo per il calcio e la mia famiglia era divisa. Adesso ho appreso il piacere della vita, qualche bicchiere di vino ogni tanto (ride, ndr), vedere gli amici, accompagnare i miei figli a scuola, poter passare del tempo con mia moglie. Sono più felice oggi che quando giocavo. Faccio solo cose che mi piacciono. Adoro analizzare il calcio in TV. Lavorare è una necessità? No. Ho il lusso di scegliere se lavorare o meno. Sono riuscito bene a mantenere il mio stile di vita. Non sarei in grado di fare un lavoro oggi dove devo lavorare dalle 8:00 alle 17:00. Mi assicuro di prendermi cura di me fisicamente perché il corpo di un atleta non perdona un rilassamento. In un anno ho preso 3-4 Kg”.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.