di Alessandro DE CAROLIS 

Ecco le parole di Maurizio Sarri nel dopogara ai microfoni di Lazio Style.

“L’inter è una squadra forte, non è stato un difetto di sfrontatezza o di coraggio. Nel secondo tempo abbiamo fatto di più, ci siamo alzati, siamo stati anche più solidi senza concedere troppo. Preso il 2-1 la squadra è stata in campo bella e tosta alla ricerca del pareggio con convinzione”.

“L’Inter è una squadra forte, ma io oggi a tratti ho avuto l’impressione non fosse così forte, forse anche per merito nostro. Nel primo tempo la riconquista della palla era talmente bassa che era difficile innescare i tre davanti, poi nel secondo tempo ci siamo alzati riconquistando palla più in alto e abbiamo innescato meglio i tre davanti. Io non ho mai avuto grossi dubbi sulla condizione fisica della squadra. Quello che di solito viene meno è l’energia nervosa. Abbiamo buoni numeri, anche contro l’Empoli, ora analizzeremo i numeri di stasera però l’impressione è buona”.

“In questo momento Radu sta bene, mentre quando abbiamo giocato a Verona non era al massimo della condizione. Ora mi sta dando maggiori certezze e più convinzione. Lo standard della squadra sarebbe giocare con la qualità offensiva vista contro l’Empoli e la solidità difensiva vista oggi ma ci vuole del tempo perché ciò accada. Io non credo ci servano più centimetri o qualche giocatore più fisico, noi poi non abbiamo grossi deficit da questo punto di vista”. 

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.