Secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, Francesco Acerbi dopo il dito medio ripreso dalle telecamere dopo l’espulsione in Bologna-Lazio, rischia la condotta antisportiva oltre i due turni di squalifica inflitti dal Giudice Sportivo. Acquisite le immagini infatti, la Procura federale valuterà se il gesto in questione rientra nella condotta antiportiva e dunque sia passibile di ammenda o addirittura inibizione, oppure se il caso verrà archiviato.






LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.