Nonostante sul fronte giallorosso non si parli che di Mourinho e del suo ingaggio ultramilionario, la A.S. Roma ha emesso un eloquente comunicato con cui ha fatto chiarezza sulla propria situazione finanziaria.

Ecco la nota ufficiale della società capitolina sul bilancio, aggiornato ad aprile 2021. Con buona pace della normativa sul far play finanziario:

“L’indebitamento finanziario netto adjusted della Società al 30 aprile 2021 evidenzia un indebitamento netto pari a 291,7 milioni di euro, e si confronta con un valore pari a 253,4 milioni di euro al 31 dicembre 2020 e a 300,2 milioni di euro al 30 giugno 2020. L’incremento dell’indebitamento finanziario netto rispetto al 31 dicembre 2020, pari a 38,2 milioni di euro, è sostanzialmente determinato da (i) il finanziamento soci erogato in aprile da Romulus and Remus Investments LLC (“RRI”) per il tramite della controllante NEEP Roma Holding S.p.A. (“NEEP”); (ii) l’aumento dei debiti verso banche per finanziamenti di breve e lungo periodo e (iii) le minori disponibilità liquide. Il decremento registrato rispetto al 30 giugno 2020, pari a circa 8,6 milioni di euro, è sostanzialmente dovuto alla riduzione del finanziamento infragruppo verso Mediaco ed al decremento dei debiti verso banche per finanziamenti di breve periodo parzialmente compensati dall’aumento dei debiti bancari per finanziamenti di lungo periodo e dalle maggiori disponibilità liquide”.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.