di Alessandro DE CAROLIS 

EMPOLI-LAZIO 3-0

Marcatori: 33′ Fazzini (E), 39′ Lipari (E), 91′ Klimavicius (E)

 

EMPOLI (4-3-1-2): Hvalic; Donati, Siniega, Fradella, Rizza; Fazzini (90′ Indragoli), Degli Innocenti, Belardinelli; Lipari; Martini (65′ Rossi), Ekong (65′ Klimavicius) A disp.: Prisco, Cavina, Grieco, Maresca, Paanaken, Pietrelli, Cossalter, Carrettucci All.: Antonio Buscè

LAZIO (3-5-2): Furlanetto; Floriani Mussolini, Pica, Franco; Novella, Bertini, A. Marino (72′ Nimmermeer), Czyz (79′ Tare), T. Marino (72′ Shehu); Moro, Castigliani A disp.: Peruzzi, Zappalà, Cerbara, Cesaroni All.: Leonardo Menichini

Arbitro: Fabio Pirrotta (sez. di Firenze) Ass.: Grasso – Junior Palla

NOTE. Recupero: 2′ pt, 4’st Ammoniti: 55′ T. Marino (L), 58′ Moro (L), 71′ Novella (L), 91′ Klimavicius (E)

Una Lazio Primavera troppo brutta per essere vera. Un 3-0 senza storie, senza mai essere scesa in campo. L’unica buona notizia è la sconfitta di Torino e Fiorentina. Ma la salvezza, sempre più complicata, non si può ottenere soltanto con i passi falsi delle concorrenti. E di questo passo serve un miracolo, specie per la mancanza di grinta e del gioco. Mister Menichini deve trovare un cambio di rotta immediato.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.