Eugenuo Fascetti, mitico tecnico biancazzurro della Lazio del -9, è intervenuto in collegamento ai microfoni di Radio Sei. Ecco le sue parole:

“Questa tendenza ad impostare l’azione dal basso con i portieri è un suicidio. Sono più le occasioni che vengono concesse all’avversario che quelle che portano al gol. Questo tipo di fare calcio non mi diverte, alla salute ci tengo, se fossi un tifoso non andrei allo stadio a prendere questi spaventi. Reina? Un portiere su tanti che ha la qualità per fare questo calcio. Per quanto riguarda il campionato, tutte le migliori sono vicine. Nessuno è tagliato fuori, anche se non mi sarei aspettato questo Milan. L’Inter non mi convince, c’è troppa tensione nel club, malgrado c’è un organico importante. Rischia di vincere nuovamente la Juventus, ha superato il momento brutto, ha la società più solida. La Lazio alterna momenti belli a momenti brutti, ma può rientrare. Sta alternando prestazioni, credo che quella dello scorso anno fosse la grande opportunità che non è stata sfruttata”.

(Fonte: Radiosei.it)

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.