Mentre la Federcalcio autorizza di fatto la dilazione del pagamento degli stipendi dei giocatori, il presidente della Lazio Claudio Lotito gioca in contropiede: saldate in anticipo due mensilità. Alla squadra, infatti, sono già state pagate le spettanze di febbraio e marzo 2021, oltre chiaramente a quella di gennaio.




Il numero uno biancazzurro ha così commentato all’Adnkronos“L’ho fatto per dare un segnale”, una dimostrazione importante di solidità in un momento difficile per il sistema calcio, con l’Inter che appena ieri ha chiuso l’accordo per il pagamento degli stipendi solo dopo la fine di questa stagione.






LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.