15 gennaio 1995: Lazio-Foggia 7-1, Zemanlandia si è trasferita. Dopo tre anni alla guida dei rossoneri pugliesi, Zdenek Zeman ha trasferito la sua filosofia di gioco spregiudicata a Roma, sponda biancazzurra. E i risultati si vedono: goleada “esagerata” per la Lazio proprio contro l’ex squadra del tecnico boemo, in una partita curiosamente ferma sullo 0-0 fino al 3′ della ripresa. Poi una tripletta di Boksic, una doppietta di Signori e i gol di Casiraghi e Fuser regalano al pubblico dell’Olimpico un secondo tempo indimenticabile.




IL TABELLINO

SERIE A, 15 GENNAIO 1995

LAZIO-FOGGIA 7-1

Marcatori: 3’st Boksic (L), 7’st Boksic (L), 16’st Mandelli (F), 19’st Signori (L), 38’st Casiraghi (L), 40’st Signori (L), 43’st Boksic (L), 45’st Fuser (L)

LAZIO: Marchegiani, Negro, Favalli (29’pt Nesta), Di Matteo, Cravero, Chamot, Rambaudi (32’st Casiraghi), Fuser, Boksic, Winter, Signori. Panchina: Orsi, Bergodi, Venturin. Allenatore: Zeman.

FOGGIA: F. Mancini, Padalino, Bucaro, Nicoli, Di Biagio, Caini, Bresciani, Bressan (35’st Biagioni), Cappellini (41’pt Di Bari), De Vincenzo, Mandelli. Panchina: Brunner, Sciacca, Parisi. Allenatore: Catuzzi.

Arbitro: Beschin di Legnago









LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.