di Gian Luca MIGNOGNA

Stasera allo Stadio Olimpico andrà in scena l’ultimo big match di questo weekend di campionato. Alle 20:45 sarà Lazio-Napoli, incontro valido per la tredicesima giornata della Serie A 2020/21, tra i biancazzurri capitolini di Simone Inzaghi, reduci dalla qualificazione agli ottavi di Champions e dal pareggio di Benevento nel precedente turno della massima serie, e gli azzurri partenopei di Gennaro Gattuso che si sono qualificati ai sedicesimi di Europa League e provengono dalla sconfitta di misura a Milano con l’Inter in campionato.

I PRECEDENTI – L’ultima partita tra i due club allo Stadio Olimpico si è disputata l’11 gennaio 2020, allorquando la spuntarono i capitolini con un gol di Ciro Immobile (1-0). Il 18 agosto 2020 coincide con l’ultima vittoria corsara del Napoli, che ottenne i tre punti grazie alle reti firmate da Immobile, Milik e Insigne (1-2). L’ultimo pareggio nella capitale si è registrato nel campionato 2012/13 (1-1). Da notare come i partenopei siano riusciti a spuntarla consecutivamente a Roma dalla stagione 2013/14 alla stagione 2018/19 (2-4, 0-1, 0-2, 0-3, 1-4, 1-2). Memorabile, infine, il confronto “cadetto” giocatosi tra le due squadre nel campionato 1961/62. Quel giorno il laziale Seghedoni segnò su punizione, ma il pallone uscì da un foro presente nella rete. Il direttore di gara non se ne accorse e, nonostante le vibranti proteste dei giocatori laziali e dei tifosi dello Stadio Flaminio, decise di non convalidare la marcatura. Il match si concluse 0-0, e a fine stagione il Napoli fu promosso in Serie A con 43 punti e la Lazio rimase desolatamente in Serie B con 42 punti.

STATISTICHE – Le due squadre si sono sfidate in Serie A in 128 gare, nelle quali la Lazio ha totalizzato 37 vittorie (27 in casa), il Napoli ne ha conseguite 50 (18 in trasferta) ed i pareggi sono stati in tutto 41 (19 all’Olimpico, 22 al San Paolo). Le reti complessive ad oggi sono state 152 per la Lazio e 178 per il Napoli. A questi dati statistici vanno aggiunti quelli del campionato di Serie B 1961/62 in cui la Lazio prevalse fuori casa per 2-0 e, come detto, impattò in casa per 0-0, oltre ai due pareggi a reti bianche maturati nel campionato misto A/B della stagione post guerra 1945/1946.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.