di Alessandro DE CAROLIS

Ecco le parole di Simone Inzaghi nella conferenza stampa della vigilia. La trasferta a Crotone non porta certo ricordi recenti molto felici. Lì la squadra sciupò il “match-point” per la Champions League. Immobile è recuperato e pronto dal 1′, idem Luis Alberto nonostante le polemiche della settimana. Luiz Felipe positivo al Covid.

“Immobile l ho ritrovato come l’ho lasciato, con tanta voglia di giocare. Ha lavorato un giorno e mezzo con la squadra. È in discrete condizioni. Domani deciderò il migliore undici possibile”.

“Con Stroppa ci siamo rivisti in un paio di circostanze. È stato un personaggio molto importante per me in quella squadra allenata da Materazzi. Mi diede una grande mano, sarò molto felice di rivederlo”.

 “Sull’aspetto personale è stata una settimana difficile per Luis Alberto. Ha fatto una cavolata e lui lo sa, ma sta lavorando nel modo migliore. Credo nei miei ragazzi”.

 “Mancano dieci partite prima di Natale, e sono tutte impegnative. Piano piano stiamo recuperando diversi uomini. Strakosha non sarà della partita. Luiz Felipe positivo al Covid”.

 “Normale che ci sia del malcontento. Molti miei colleghi sono nella mia soddisfazione. Milinkovic ci mancherà, è asintomatico e ci raggiungerà il più presto possibile”

 “Caicedo ha lavorato bene, ha completato tutte le sedute. Domani decideremo gli undici che scenderanno in campo. Giocheremo contro una squadra ostica, su quel campo persino la Juventus ha pareggiato”.

 “Molti nazionali sono tornati ieri, le valutazioni le farò fino all’ultimo”

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.