3 ottobre 1999, Lazio-Milan 4-4: match da leggenda all’Olimpico, attesa rivincita contro la squadra che nella stagione precedente ha sfilato d’un soffio lo Scudetto ai biancazzurri. La Lazio inizia a 100 all’ora ma poi arriva l’uragano Shevchenko. Tripletta dell’ucraino, sul 3-4 la beffa sembra servita ma Salas chiude un 4-4 rimasto negli annali.




IL TABELLINO

SERIE A, 3 OTTOBRE 1999

LAZIO-MILAN 4-4

Marcatori: 18’pt Veron (L), 35’pt Mihajlovic (aut.) (M), 36’pt Abbiati (aut.) (L), 38’pt Salas (L), 43’pt Shevchenko (M), 18’st Shevchenko (rig.) (M), 23’st Shevchenko (M), 27’st Salas (L).

LAZIO: Marchegiani, Negro (34’pt Pancaro), Nesta, Mihajlovic, Favalli, S. Conceicao, Simeone (26’st S. Inzaghi), Almeyda, Veron, Salas, Boksic (16’st Mancini). Panchina: Ballotta, Sensini, Gottardi, Stankovic. Allenatore: Eriksson.

MILAN: Abbiati, Costacurta, Ayala, Maldini, Guglielminpietro, Albertini, Ambrosini, Serginho (31’st N’Gotty), Giunti (16’st Leonardo), Shevchenko (41’st Gattuso), Weah. Panchina: Rossi, Sala, Helveg, Bierhoff. Allenatore: Zaccheroni.

Arbitro: Bazzoli di Merano









LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.