25 marzo 2000, Lazio-Roma 2-1: il capolavoro di Veron nel derby-Scudetto. Dopo la brutta sconfitta dell’andata, Montella gela di nuovo la Lazio segnando quasi immediatamente il gol del vantaggio giallorosso. Ma stavolta c’è la reazione: Nedved pareggia, poi Veron segna uno dei gol più belli della sua carriera, una punizione da cineteca. Derby vibrante, ma la festa è della Lazio che, con la Juve ko a Milano, arriva a -6 alla vigilia dello scontro diretto a Torino: la rimonta Scudetto è iniziata.




IL TABELLINO

SERIE A, 25 MARZO 2000

LAZIO-ROMA 2-1

Marcatori: 3’pt Montella (R), 25’pt Nedved (L), 28’pt Veron (L)

LAZIO: Marchegiani (43’pt Ballotta), Gottardi, Negro, F. Couto, Pancaro, S. Conceicao, Almeyda, Simeone, Nedved, Veron (21’st Sensini), S. Inzaghi (29’st Boksic). Panchina: Lombardo, Mancini, Ravanelli, Salas. Allenatore: Eriksson.

ROMA: Lupatelli, Zago, Aldair, Mangone, Cafu (37’pt Rinaldi), Di Francesco, Nakata (1’st Marcos Assuncao), Candela (13’st Tommasi), Totti, Montella, Delvecchio. Panchina: Campagnolo, Gurenko, Blasi, Poggi. Allenatore: Capello.

Arbitro: Messina di Bergamo









LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.