22 marzo 2000, Chelsea-Lazio 1-2: Inzaghi e Mihajlovic, è storia a Stamford Bridge. La Lazio si gioca l’ingresso nei quarti di finale di Champions League contro gli inglesi, che a fine primo tempo passano con una bordata di Wise. Nella ripresa, la straordinaria rimonta con Simone Inzaghi che trova il tap-in e il serbo che realizza una delle sue punizioni più belle, da posizioni quasi impossibile. E la Lazio è tra l prime 8 di Champions.




IL TABELLINO

CHAMPIONS LEAGUE, 22 MARZO 2000

CHELSEA-LAZIO 1-2

Marcatori: 44’pt Poyet (C), 9’st S. Inzaghi (L), 21’st Mihajlovic (L)

CHELSEA: De Goey, Ferrer, Desailly, Leboeuf (17’st Hogh), Babayaro (29’st Harley), Petrescu, Di Matteo (29’st Morris), Deschamps, Poyet, Flo, Zola. Allenatore: Vialli.

LAZIO: Marchegiani, Negro, Fernando Couto, Mihajlovic, Pancaro, Simeone, Almeyda, Veron, Nedved, Stankovic (1’st Boksic), S. Inzaghi (23’st Salas; 42’st Gottardi). Panchina: Ballotta, Sensini, Sergio Conceicao, Mancini. Allenatore: Eriksson.

Arbitro: Melo Pereira di Portogallo









LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.