Socio della S.S. Lazio dal 1922, presidente della Figc e fautore dei Campionati del Mondo in Italia del 1934, nella sua lunga vita all’interno della Polisportiva, Giorgio Vaccaro, nato il 12 ottobre 1892, ha ricoperto anche l’incarico di Presidente della Lazio Calcio.




Co-fondatore della Sezione Rugby della Lazio, ha scritto una pagina fondamentale della nostra storia ultracentenaria.

Fu lui ad opporsi, nella primavera del 1927, alla fusione della Lazio, già Ente Morale dal 1921, con altre tre società romane.

Le sue parole riecheggeranno per l’eternità: “Se Roma dovrà avere una solo squadra si chiamerà Lazio, i suoi colori saranno il bianco e l’azzurro e il suo stadio sarà La Rondinella”.

(Fonte: S.S. Lazio)






LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.