Silvia Vincenzi, portiere della Lazio Women, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.




“Il nostro inizio è stato ottimo, anche se abbiamo vinto quando forse lo meritavamo meno e pareggiato quando invece abbiamo dominato. Contro il Chievo è stata una partita dura, abbiamo trovato difficoltà ma la nostra forza mentale del secondo tempo è stata decisiva. La vicinanza della Società per noi è un motivo di orgoglio, ci dà uno stimolo in più. Giocare a Formello è stato unico, non ho mai visto un campo così bello, quando giochiamo in casa diamo un qualcosa in più.




In difesa stiamo andando bene, i due gol subiti al debutto sono arrivati per nostre ingenuità. Contro il Chievo invece abbiamo concesso poco, siamo contente di questo inizio. Il mister è il valore aggiunto di questa squadra, domenica alla fine del primo tempo ci ha fatto capire che avremmo potuto vincerla. Il reparto offensivo è probabilmente il nostro punto di forza, abbiamo tanta qualità. Con questa squadra, lavorando bene, possiamo ambire ai primi posti. Noi pensiamo solo a lavorare a fari spenti, possiamo toglierci grandi soddisfazioni.

Domenica avremo il Napoli in Coppa, sarà una trasferta molto insidiosa. Hanno acquistato giocatrici di livello, puntano alla promozione. Abbiamo preparato la gara facendo molta attenzione sulle palle inattive. Mi sono subito inserita in questo gruppo, le ragazze mi hanno fatto sentire subito a casa. Il ruolo del portiere femminile è diverso da quello maschile, la donna ha più il tiro a scavalcare, mentre l’uomo è più diretto”.

(fonte: sslazio.it)







LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.