25 giugno 1989, Ascoli-Lazio 0-0: festa salvezza per due. Dopo una stagione lunghissima e ricca di colpi di scena, la Lazio arriva finalmente a dama: ad Ascoli a entrambe le squadre basta un punto per la salvezza e la partita va a dama con l’unico brivido di un pallonetto “smorzato” di Bruno Giordano per i bianconeri.




IL TABELLINO

SERIE A, 25 GIUGNO 1989

ASCOLI-LAZIO 0-0

ASCOLI: Pazzagli, Destro, Rodia (30’st Carillo), Dell’Oglio, Fontolan, Arslanovic, Cvetkovic, Aloisi, Giordano, Giovannelli, Casagrande (38’st D. Agostini). A disposizione: Bocchino, Benetti, G. Bongiorni. Allenatore: Bersellini.

LAZIO: Fiori, Monti (75′ Gutierrez), Beruatto, Pin, Marino, Piscedda, Dezotti, Muro, Di Canio, Sclosa (22′ Acerbis), Sosa. A disposizione: Martina, Greco, Rizzolo. Allenatore: Materazzi.

Arbitro: D’Elia di Salerno









LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.