di Gian Luca MIGNOGNA

Oggi allo Stadio Grande Torino, ore 15:00, andrà in scena il 38° ed ultimo turno della Serie A 2018/19: Lazio-Torino, una delle “classiche” storiche della massima divisione calcistica, con l’equipe di Simone Inzaghi oramai sicura della qualificazione in Europa League grazie al successo in Coppa Italia ed il Torino di Walter Mazzarri reduce dalla cocente sconfitta di Empoli che vicevera, nonostante l’ottima stagione, per un soffio ne è già matematicamente fuori.

PRECEDENTI – Nella gara di andata a Roma tra le due squadre si è imposto il pareggio (1-1), grazie alle reti di Belotti e Milinkovic ed al pessimo arbitraggio di Irrati. Nella passata stagione è stata la Lazio a spuntarla in terra sabauda, con una meritata vittoria firmata dal giocatore serbo (0-1). L’ultimo pareggio a Torino, invece, coincide con l’entusiasmante 2-2 della stagione 2016/17 (Falque, Immobile, Murgia e Ljajic). L’ultima vittoria dei granata in casa contro i capitolini, infine, risale alla stagione 2013/14 allorquando i torinesi hanno avuto la meglio grazie ad un gol di Glik (1-0).

STATISTICHE – In Serie A le due squadre in Serie A si sono confrontate complessivamente in 127 partiteAttualmente il bilancio complessivo pende leggermente a favore del Torino (38 vittorie, 54 pareggi, 35 sconfitte). Più netto il saldo degli scontri diretti a favore dei torinisti in terra piemontese: 27 vittorie, 23 pareggi, 13 sconfitte. Le segnature totali, al contrario, sono di marca laziale, ma soltanto per un gol: 153 (70 a Torino) a 152 (95 a Torino). Il match odierno costituirà anche un bel faccia a faccia tra le due tra le migliori punte della nazionale italiana, Ciro Immobile (capocannoniere in carica) attualmente a quota 14 reti ed Andrea Belotti che lo sopravanza di una sola marcatura (15).

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.