14 marzo 2001: Leeds United-Lazio 3-3, Mihajlovic cecchino ad Elland Road. Ormai eliminata nella seconda fase a gironi di Champions League, la Lazio gioca una partita ricca di gol e spettacolo nello Yorkshire. Pari in extremis grazie ad una specialità assoluta del difensore serbo, calcio di punizione stellare imprendibile per il portiere Robinson.




IL TABELLINO

CHAMPIONS LEAGUE, 14 MARZO 2001

LEEDS UNITED-LAZIO 3-3

Marcatori: 21’pt Ravanelli (LA), 28’pt Bowyer (LU), 29’pt Mihajlovic (rig.) (LA), 43’pt Wilcox (LU), 17’st Viduka (LU), 45’st Mihajlovic (LA)

LEEDS UNITED: Robinson, Maybury (47’st Batty), Mills, Matteo, Harte, Kelly, Bowyer, Burns, Wilcox, Kewell, Viduka (18’st Hackworth). Panchina: Martyn, Dacourt, Hay. Allenatore: O’Leary.
LAZIO: Marchegiani, Colonnese, Fe. Couto, Mihajlovic, Pesaresi, Castroman (43’st Ruggiu), Stankovic, Baronio, Nedved, Ravanelli, C. Lopez (28’st Salas). Panchina: Orlandoni, Negro, Pancaro, Luciani, Crespo. Allenatore: Zoff.

Arbitro: Plautz (Austria)









LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.