15 febbraio 1998, Bari-Lazio 0-2: il volo continua al San Nicola. La serie positiva della Lazio di Sven Goran Eriksson inizia a profumare di Scudetto. Anche il Bari cede a una squadra che, nonostante le assenze, gioca ormai come un orologio svizzero, con Nesta, Jugovic e Roberto Mancini spina dorsale della squadra.




IL TABELLINO

SERIE A, 15 FEBBRAIO 1998

BARI-LAZIO 0-2

Marcatori: 10’pt Jugovic (rig.), 46’st Rambaudi.

BARI: F.Mancini, De Rosa, Scala, Neqrouz, De Ascentis (1’st Manighetti), Marcolini (1’st Giorgetti), Ingesson, Volpi, Zambrotta (19’st Allback), Doll, Guerrero. Panchina: Gentili, Campi, Bressan, Sordo. Allenatore: Fascetti.

LAZIO: Marchegiani, Pancaro, Nesta (47’st Grandoni), G. Lopez, Chamot, Gottardi, Venturin, Jugovic, Marcolin (39’st Favalli), Casiraghi, R.Mancini (27’st Rambaudi). Panchina: Ballotta, Domizzi. Allenatore: Eriksson.

Arbitro: Braschi di Prato









LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.