di Alessandro DE CAROLIS

Nel pregara di Inter Lazio, match valido per i quarti di finale di Coppa italia, è il difensore Francesco Acerbi ha parlare della sfida contro i nerazzurri.

Giocare la 150ª gara consecutiva o meno non importa, ho provato a buttare la questione su un tono ironico. Ero rammaricato per l’espulsione soprattutto per la modalità ma tutto passa. Questa sera conta solo vincere e superare il turno in una gara secca e di livello, per farlo servirà lo stesso atteggiamento offerto contro la Juventus: giocando come domenica sera, su dieci gare, ne potremmo perdere giusto contro i bianconeri. Per diventare una grande squadra occorre scendere in campo sempre con lo stesso atteggiamento e noi cercheremo di ripeterlo.

La gara con la Juventus l’ho seguita dalla tribuna ma avvertivo grande voglia da parte di tutti i miei compagni, così come di chi non giocava come me e dei tifosi. Dobbiamo ripartire dalla prestazione messa in mostra nell’ultima partita di campionato, le motivazioni questa sera non mancheranno. Andremo in campo con il coltello tra i denti”.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.