di Gian Luca MIGNOGNA

Oggi allo Stadio Olimpico, ore 15:00, andrà in scena l’ultimo turno del girone di andata della Serie A 2018/19, in cui è in programma una delle “classiche” storiche della massima divisione calcistica nazionale, Lazio-Torino, con l’equipe di Simone Inzaghi lanciatissima verso l’alta classifica valida per la Champions League ed il Torino di Walter Mazzarri che a sua volta sta cercando con forza di inserirsi nella lotta per l’Europa League.




PRECEDENTI – L’ultima gara allo Stadio Olimpico risale all’11 dicembre 2017 e se l’aggiudicarono i granata (1-3) per effetto delle reti di Berenguer, Rincon, Luis Alberto ed Edera, ma grazie soprattutto all’arbitraggio oltremodo discutibile del Sig. Giacomelli che scatenò le ire di tutta la tifoseria capitolina e finanche la reazione legale del Comitato Consumatori Lazio nei confronti dell’AIA. L’ultima vittoria casalinga dei biancazzurri risale alla stagione 2016/17: finí 3-1 grazie alle reti di Immobile, Anderson e Keita ed al momentaneo pareggio di Maxi Lopez. Il pareggio a Roma, invece, manca dalla stagione 2013/14 allorqualdo la contesa si concluse con un pirotecnico 3-3. La partita con lo score migliore per i padroni di casa si disputò il 12 dicembre del 1937, con un risultato tennistico che non ammise scusanti: il tabellino recitò Lazio-Torino 6-0. Per contro, i torinisti a Roma possono vantare un duplice 5-1 a loro favore, il primo conseguito nella stagione 1946/1946 ed il secondo nel 1974/1975. Quest’ultimo grida tuttora vendetta, perché inflitto ad un undici laziale fortemente scosso dalla grave malattia che colpì il Maestro Tommaso Maestrelli.

STATISTICHE – In Serie A le due squadre in Serie A si sono confrontate complessivamente in 126 partite. Attualmente il bilancio complessivo pende leggermente a favore del Torino (38 vittorie, 53 pareggi, 35 sconfitte). Le segnature, al contrario, vedono lievemente in vantaggio i capitolini: 152 a 151. Allo Stadio Olimpico, però, è la Lazio a prevalere nel parziale con 22 vittorie, 30 pareggi e 11 sconfitte. Il match odierno costituirà anche un bel faccia a faccia tra due attaccanti di razza della nazionale italiana, Ciro Immobile che attualmente é quarto nella classifica cannonieri con 10 reti ed Andrea Belotti che lo segue in dodicesima posizione a quota 6 marcature.



LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.