L’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo non si ferma di fronte a nessuno ostacolo e inanella una nuova, importantissima, vittoria contro la Lazio Pal. G. Castello. Si tratta della sesta vittoria, su sei partite giocate, per il Sabaudia, che si conferma così saldamente nella posizione di capolista del girone F della serie B maschile, con 18 punti. Non è stata una partita facile e lo testimoniano i parziali (25-23 il primo set, 25-23 il secondo e 29-27 il terzo), tuttavia il Sabaudia, nonostante le oggettive difficoltà, ha dimostrato nuovamente di meritare la sua fama di invincibilità e di squadra ben attrezzata per il salto di categoria.




Come abbiamo ricordato tre sono stati i set disputati in questa partita. Nel primo set il Sabaudia parte in svantaggio per poi recuperare intorno al diciassettesimo punto e iniziare a giocare sul filo della parità. La situazione si definisce soltanto alla fine del set con il Sabaudia che riesce a portare a casa il parziale di 25-23 a suo favore. Nel secondo set il Sabaudia, rinfrancato dal risultato precedente, parte più deciso e inizia fin dai primi scambi a distanziare gli avversari. A causa di alcuni errori di troppo dei pontini la Lazio in corrispondenza del decimo punto riesce ad agguantare la parità. Le due squadre iniziano quindi a giocare sul filo della parità fino a quando la Lazio, intorno al diciassettesimo punto, riesce a passare in vantaggio. Nel frattempo viene richiamato dalla panchina del Sabaudia lo schiacciatore Graziano Cerasoli in sostituzione di Manuele Mandolini. L’immissione di energie fresche dalla panchina giova al Sabaudia che polverizza il vantaggio della Lazio e riesce nuovamente a vincere questo set con il parziale di 25-23. Nel terzo set le due formazioni riprendono a giocare punto su punto. Nonostante alcune fughe in avanti della Lazio, il Sabaudia riesce a rimontare e agguantare la parità in corrispondenza del quindicesimo punto. Le due squadre riprendono quindi a confrontarsi a breve distanza. In corrispondenza del diciannovesimo entra in campo per il Sabaudia il centrale Kiril Listratov, nell’ambito della strategia del coach Alberto Gatto di confondere l’avversario. Le intuizioni del Mister pagano e grazie all’apporto decisivo di De Luca e Ferrini il Sabaudia al termine di un lunghissimo set prevale con il parziale di 29-27, portando a casa la vittoria.




I giocatori a referto dell’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo erano: Ferrini (12 punti), Ferriccioni, Cerasoli (3 punti), Listratov, De Luca (29 punti), Mastracci, Provvisiero (libero), Consalvo (2 punti), Sartirani (6 punti), Schettino, Mandolini (6 punti), Fiore (n.e.). I giocatori a referto della Lazio Pal. G. Castello dEl Mastro (8 punti), Valenti (2 punti), Mestriner (7 punti), Rustiglioni (n.e.), Villani (n.e.), Di Ienno (n.e.), Buongiorno (7 punti), Spampinato (n.e.), Cirino (libero), Pietrobono (3 punti), Pecupito (n.e.), Cirillo (5 punti), Saltari (n.e.), Ricci (18 punti).






LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.