di Alessandro DE CAROLIS

Benevento-Lazio 0-1

Marcatore: 90’+1′ Scaffidi (L)

BENEVENTO (4-3-3): Carriero, Peluso, Pastina, De Caro, De Siena; Balsamà (33′ Fall), Cuccurullo (75′ Nembot), Sanogo (14′ De Luca); Rimoli (46′ Santarpia), Pinto, Dublino (75′ Mancino) A disp.: Picerno, Onda, Mirante, Di Ronza, Rillo, Di Serio, Andrei All.: Pasquale Bovienzo

LAZIO (3-5-2): Alia; Armini, Silva, De Angelis; Petricca (76′ Kalaj), Czyz, Bianchi, Mohamed, Falbo (76′ Cesaroni); Capanni, Rezzi (54’Scaffidi) A disp.: Marocco, Arapi, Francucci, Shoti, Cerbara All.: Valter Bonacina

ARBITRO: Claudio Panettella (sez. Bari) Ass: Fabio Mattia Festa – Nicola Nevio Spiniello.

NOTE – Ammoniti: 67′ De Siena (B), 78′ Mohamed (L) Rec: 2′ pt; 1′ st.

La Lazio Primavera vince ancora e vola al comando solitario in classifica. Quarta vittoria su quattro gare per la squadra di Mister Bonacina. Una vittoria essenziale per scacciare all’istante la pesante sconfitta in Coppa Italia. Una trasferta da manuale per i biancazzurri capaci di portare a casa tre punti in una settimana non facile dopo l’eliminazione in coppa. Una Lazio che vince e convince, soffre ma combattiva fino all’ultimo minuto. Una partita dove Benevento e Lazio hanno cercato in tutti i modi di fare propria. Per gli ospiti le occasioni più nitide, ma nulla da togliere ai padroni di casa lesti nel ripartire in pericolosi contropiedi. I timori di una giornata storta erano però nell’aria vista la sfortuna e la poca precisioni degli aquilotti in zona gol. E proprio quando il risultato a porte inviolate sembrava scontato, ecco la zampata vincente di Scaffidi. Dopo aver deciso l’ultima partita casalinga è di nuovo lui a regalare la vittoria ai suoi compagni. Al 91′ Abukar scappa in progressione ma calcia addosso all’estremo difensore campano. Sulla respinta arriva come un falco Scaffidi e sigla l 1-0 finale. Lazio prima a punteggio pieno.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.