Quattro anni fa ci lasciava Aldo Donati, cantautore e storico sostenitore dei colori biancazzurri, che nel 1977 realizzò “So’ già du ore” primo inno della Lazio: “Er Maestro” lo accoglieva “su” per sempre accanto a sè.

Iniziò la carriera nel 1971 con un 45 giri per la “Roch Records”, per poi entrare a far parte della RCA Italiana. Nel 1974 è tra i fondatori del gruppo “Schola Cantorum”, con cui incide tanti dischi di successo e partecipa a “Senza rete”, storica trasmissione condotta da Alberto Lupo e Lino Banfi. Tra i suoi successi più importanti ricordiamo: LellaE Lassame perdeLe tre campane, Il mio amoreQuesta sporca vita e Mimì ma non ci sei solo tu, oltre a varie cover di brani italiani e stranieri.

Il suo ricordo è sempre vivo nel cuore di tutti i tifosi, dei giocatori, dello staff e di tutta la ‘sua’ Lazio, oltre che in quelli di tutta la redazione di Laziostory.it.

(Foto: sslazio.it)

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.