#Scudetto1915LazioTricolore

di Daniela BONFA’

Come tutti sappiamo, il procedimento di riesame finalizzato all’assegnazione ex aequo dello Scudetto 1915, allo stato, risulta ancora congelato a causa del Commissariamento della Federazione Italiana Giuoco Calcio.




L’Avv. Gian Luca Mignogna ha preannunciato a più riprese che a breve si recherà presso gli Uffici Federali di Via Allegri per sottolineare e rammentare che in atti esiste già il parere vincolante della Commissione dei Saggi, nominata proprio dalla FIGC, la quale ha già stabilito che l’unico modo per sanare il vulnus, scoperto e dimostrato dal legale laziale e dall’equipe che ha collaborato al caso, potrà essere esclusivamente quello di assegnare il medesimo titolo a Lazio (Campione dell’Italia Centro-Meridionale) e Genoa (Campione dell’Italia settentrionale).




Frattanto, la rivendicazione continua a fare nuovi ed inaspettati proseliti. Pochi giorni fa, infatti, anche Emìlson Cribari (140 presenze ed 1 gol con la maglia biancazzurra) si é recato presso il negozio Curva Nord 12 di Monterotondo e dopo aver visto la bellissima mostra sulle maglie storiche della Prima Squadra della Capitale allestita in loco da Umberto Di Venanzi ed Emiliano Foglia, ivi compresa quella tricolore della stagione 1914/15, ha voluto lasciare un biglietto autografato a Fabio e Cecilia con su scritto: “Al Signor Avvocato Mignogna Promotore Scudetto 1915!! Un Saluto Affettuoso da Emilson Cribari”.

Grazie Emilson, i veri laziali si vedono anche da questi piccoli gesti… Un saluto affettuoso anche a te, combattente indomito di tante battaglie.






LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.