Giuseppe Galderisi è intervenuto sugli 88.100 di Elle Radio nella trasmissione Laziali On Air:




Cosa è successo alla Lazio nelle ultime partite?Il concetto di base è che la Lazio quest’anno sta continuando a crescere. Nell’ultimo periodo un po’ di discontinuità durante la partita ha portato qualche risultato non buono. Credo che na crisi rappresenti solo un passaggio naturale di un campionato, bisogna cercare di continuare a lavorare senza farsi influenzare da casi come quello relativo a Felipe Anderson. Credo che non ci siano dubbi su una squadra come la Lazio che è estremamente solida.




Inter e Roma non sembrano comunque in condizioni migliori:La Lazio non credo sia inferiore a queste squadre, va sottolineato come i biancocelesti hanno iniziato un cammino già un anno fa, mentre l’Inter è ripartita da zero, e con un allenatore che ama molto imporre e costruire il proprio gioco sta comunque facendo un buon campionato. La Lazio se la può tranquillamente giocare per il quarto posto, non ci sono squadre irraggiungibili.




Su Felipe Anderson:Il brasiliano ha bisogno di trovare continuità dopo l’infortunio, dev’essere bravo l’allenatore a canalizzare bene la voglia che ha il ragazzo di essere fondamentale. Il caso è rientrato bene, lui deve essere bravo a ricavarsi il suo spazio sapendo di far parte di una rosa competitiva e con tanti impegni da affrontare. Mi fa piacere che la Lazio sia riuscita a prendere posizione e far capire anche agli altri giocatori come i personalismi non siano tollerati. Da qui può ripartire un’altra stagione per Felipe Anderson che resta un giocatore dai colpi straordinari.




Lunedì la Lazio che Verona troverà?Il Verona è una squadra che non riesce a dare continuità alla sua energia, alla sua voglia di fare che si scioglie però di fronte alle prime difficoltà. Fa un po’ fatica a trovare le giuste combinazioni in avanti. Ho la sensazione che la squadra non si aiuti abbastanza, non fa il giusto lavoro in fase di possesso palla e neanche due vittorie importantissime come quelle contro Milan e Fiorentina hanno regalato una scossa. Quando le partite si complicano, pur partendo da una buona copertura del campo con 4-4-2, si allunga molto e la Lazio con la sua qualità può sicuramente mettere in difficoltà gli scaligeri.




In Coppa Italia quale finale vedi?La partita tra Lazio e Milan è davvero molto in bilico, la Juventus parte favorita sulla carta per qualità sull’Atalanta ma anche considerando il risultato dell’andata, mentre tra Lazio e Milan l’equilibrio è davvero altissimo. Bisognerà capire chi arriverà meglio al giorno della partita. A grandi linee Juventus-Lazio potrebbe essere la finale, ma attenzione al Milan, sarà importante che la Lazio non incappi in qualche pensiero negativo di troppo da qui alle prossime settimane, anche se in questo senso Inzaghi mi sembra una garanzia per infondere le giuste motivazioni al gruppo per proseguire la stagione.



LASCIA UN COMMENTO