Nel giorno del suo settantaduesimo compleanno, Giuseppe Materazzi è intervenuto sugli 88.100 di Elle Radio nella trasmissione Laziali On Air, condotta da Danilo Galdino e Fabio Belli:




Sulla Lazio attuale:Bisogna fare i complimenti alla società per i risultati ottenuti nel 2017, importantissimo anche il ruolo svolto dal Direttore Sportivo Tare che passa per personaggio un po’ scorbutico, ma in realtà sta azzeccando ogni mossa. Simone Inzaghi è un tecnico che sa sempre impostare al meglio la formazione iniziale. Su questi presupposti bisogna però fare comunque grande attenzione alla Spal, contro la quale la Lazio si è già scottata all’andata.




Quali pericoli ci sono per la Lazio a Ferrara?Il pericolo è innanzitutto sottovalutare l’impegno. La Spal è allenata da un ottimo allenatore come Semplici e sicuramente avrà grandi stimoli nell’affrontare la Lazio, che al momento rappresenta una vera avanguardia del calcio italiano.




Nella lotta per le posizioni di vertice, il quintetto che al momento guida la classifica arriverà in fondo?Se l’Inter avesse mantenuto il ruolino di marcia di qualche settimana fa la lotta sarebbe stata meno aperta: ora per il terzo e il quarto posto sembra esserci anche la Lazio, sicuramente Napoli e Juventus hanno al momento qualcosa in più rispetto alle altre. Per la Lazio aver recuperato calciatori che sono mancati praticamente per tutto il girone d’andata può rappresentare un fattore di grande importanza per puntare in alto. E che potrebbe far recitare un ruolo da protagonisti ai biancazzurri anche nelle Coppe, considerando che Inzaghi sa tenere tutti sulla corda e far essere decisivi a partita in corso anche giocatori che non partono solitamente titolari, come Lukaku.






LASCIA UN COMMENTO