di Giorgio BICOCCHI

Cinque a uno alla fine del primo tempo, otto a uno a metà gara. Alla Lazio bastano due frazioni per battere Torino, conquistare altri tre punti e posizionarsi a quota sei nella classifica di Serie A1. Ottimo pomeriggio dunque per i biancazzurri che scendono in vasca concentrati e letali sottoporta, subito avanti per quattro a zero. Equa distribuzione iniziale delle marcature anche se, alla fine del match, andrà annotato con soddisfazione il poker messo a segno da Maddaluno.

Debole, anzi quasi inesistente per almeno due tempi e mezzo, la reazione di Torino, presto staccato dai biancazzurri. Solo nella parte finale della gara, complice un calo di concentrazione della Lazio, i gialloblù hanno limitato i danni, chiudendo sul sette a undici finale. La Lazio è apparsa notevolmente superiore ai torinesi, ultimi in classifica, assieme alla Acquachiara, con zero punti.

Due gare al Foro Italico per sei punti conquistati. Erano anni che la Lazio non partiva così forte in campionato. Complimenti a tutti i nostri ragazzi, con particolari citazioni per Correggia, Vitale e Sebastiani, i più giovani del gruppo.

(Fonte: sslazio.org)

LASCIA UN COMMENTO

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.