di Fabio BELLI

PRIMO TEMPO

1′ Immobile atterrato in area, la Lazio reclama subito un calcio di rigore che non viene concesso.

6′ Spettacolare tentativo in rovesciata di Immobile bloccato a terra da Gomis.

8′ Buona chiusura di Hoedt che blocca una pericolosa incursione di Oikonomou.




18′ Ottima partenza di Marusic, che si esibisce in travolgenti accelerazioni sulla fascia.

19′ Colpo di testa di Murgia su cross da calcio d’angolo, Gomis non è impensierito.

27′ Spal molto chiusa, Luis Alberto sfiora il gol con una gran botta dalla distanza.




28′ Ancora ottima apertura di Luis Alberto per Murgia, che pesca Immobile solo a centro area: il centravanti laziale spreca clamorosamente la ghiotta occasione, calciando alle stelle.

40′ Felipe Anderson prova a fare tutto da solo ma la sua iniziativa si spegne, chiuso dai difensori della Spal.

44′ LAZIO IN VANTAGGIO!!! Splendida giocata di un ispirato Felipe Anderson che mette Immobile di fronte a Gomis, il bomber salta anche il portiere estense e deposita in rete per l’1-0.

45′ Senza recupero si va negli spogliatoi: Lazio-Spal 1-0 all’intervallo.




SECONDO TEMPO

1′ Parte la ripresa, come sempre molti cambi. Nella Lazio dentro anche De Vrij e Keita, che si rivede dopo aver saltato le amichevoli contro la Top 11 Radio Club 103 e la Triestina.

4′ Keita tenta lo slalom in area, chiuso al momento della conclusione

14′ Quadruplo cambio nella Lazio: fuori Marusic, Milinkovic-Savic, Lulic e Immobile, dentro Basta, Patric, Palombi ed esordio in biancazzurro per Di Gennaro.




26′ I molti cambi influenzano i ritmi di gioco che si abbassano notevolmente. Nella Lazio dentro Crecco e Luiz Felipe, escono Luis Alberto e Hoedt.

28′ Ottimo tempismo di Vargic che chiude provvidenzialmente su Paloschi, lampo della Spal.

40′ Meravigliosa azione della Lazio, la più bella del secondo tempo: Luiz Felipe e Keita scambiano sullo stretto, il senegalese apre per Patric che innesca Crecco: sul cross il colpo di testa di Palombi a centro area sembra a botta sicura, ma il pallone finisce alto d’un soffio.




41′ RADDOPPIO DELLA LAZIO!!! Bella discesa sulla sinistra di Luiz Felipe che viene atterrato in area: calcio di rigore netto che Keita trasforma impeccabilmente, spiazzando Gomis.

45′ Triplice fischio finale del signor Marinelli di Tivoli: la Lazio chiude il ritiro ad Auronzo di Cadore battendo 2-0 la Spal con i gol di Immobile e Keita e conquistando la seconda edizione del trofeo Tre Cime di Lavaredo.




IL TABELLINO

LAZIO-SPAL 2-0

MARCATORI 44’pt Immobile, 41’st Keita rig.

LAZIO (3-5-2) primo tempo: Vargic; Wallace, Hoedt, Radu; Marusic, Murgia, Luis Alberto, Milinkovic, Lulic; Felipe Anderson, Immobile.

LAZIO (3-5-2) secondo tempo: Vargic, Bastos, de Vrij, Hoedt (71′ Luiz Felipe); Marusic (60′ Basta), Luis Alberto (71′ Crecco), Lucas Leiva, Milinkovic (60′ Di Gennaro), Lulic (60′ Patric); Immobile (60′ Palombi), Keita. A disp. Strakosha, Guerrieri, Lukaku, Mohamed,  Parolo, Oikonomidis, Kishna, Lombardi, Djordjevic, Rossi. All. Simone Inzaghi

SPAL (3-5-2): Gomis; Oikonomou (55′ Gasparetto), Cremonesi, Vicari (63′ Polvani); Lazzari, Schiattarella (77′ Bellemo), Viviani (46’Rizzo), Mora (66′  Schiavon), Costa; Antenucci, Floccari (46′ Paloschi). A disp. Marchegiani, Boccafoglia, Finotto, Arini, Mattiello, Poluzzi, Artioli. All. Leonardo Semplici

Arbitro: Livio Marinelli (sez. Tivoli). Ass: Baccini-Scarpa






LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.