Al termine del match il tecnico della Lazio Primavera Andrea Bonatti è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.




Il rimpianto c’è, dovevamo gestire meglio il vantaggio. La mia squadra ha comunque offerto una prestazione incredibile. Ci mancano comunque i tre punti, abbiamo sprecato molte occasioni. Ci prendiamo questo risultato e andiamo avanti consapevoli del fatto che stiamo continuando a crescere partita dopo partita.




Per scelta personale non parlo mai di decisioni arbitrali. Non l’ho mai fatto, nemmeno dopo la gara di Genova. Sono stato allontanato solo perchè ho solo chiesto di aspettare l’ingresso in campo di un mio giocatore, ma non aggiungo opinioni personali. Bisogna concentrarsi su altro. Non sono pienamente soddisfatto, ma a livello di organizzazione stiamo maturando. Sotto questo aspetto mi ritengo soddisfatto, non lo sono invece per il risultato. Ci sono tanti stimoli per continuare a far bene.




Dobbiamo continuare a pensare al nostro percorso, senza guardare in casa delle altre concorrenti. L’approccio alla partita della squadra dimostra che i miei ragazzi hanno sempre avuto i piedi per terra. In 10 partite abbiamo raccolto 28 punti: oggi è mancata solo un po’ di decisione, ma abbiamo espresso calcio su un terreno molto difficile e abbiamo creato molte occasioni attraverso schemi provate in settimana. Alcune gare vanno chiuse o gestite in miglior modo. Ora andremo avanti con il nostro entusiasmo. Prepareremo la prossima partita, come sempre, consapevoli dei nostri mezzi”.

(fonte: sslazio.it)




LASCIA UN COMMENTO