Roberto De Cosmi, tecnico della Lazio Women, è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.




“I calciatori biancocelesti sono di primo livello. I gesti tecnici vanno sempre allenati e consolidati, soprattutto quando si gioca a certi livelli. Nella giornata di lunedì alla squadra di Inzaghi è mancata la finalizzazione, la lucidità sotto porta. Il lavoro settimanale concentrato su questo aspetto potrebbe migliorare in questo senso le prestazioni biancocelesti.

Il lavoro di Immobile è sempre importante e dispendioso. Si inserisce sempre nello spazio e ne crea per i compagni. Non è un attaccante possente fisicamente, ha caratteristiche diverse. E’ già in doppia cifre ed è fondamentale per i movimenti offensivi della squadra biancoceleste. Contro il Milan la Lazio ha creato tantissimo, peccato non aver finalizzato al meglio quest’ultime.




La squadra di Inzaghi sta mettendo in campo un’ottima intesa corale. E’ necessario ora lavorare sul particolare per poter fare ulteriormente la differenza. Donnarumma è stato bravo in un’occasione ad intercettare una conclusione di Immobile. Il numero 17 biancoceleste ha ancora a disposizione tante partite per realizzare altri gol. La squadra capitolina si è espressa comunque al meglio contro il Milan evidenziando le proprie qualità individuali. La Lazio sta raccogliendo meno di quanto sta producendo.




Milinkovic sa sfruttare al meglio le sue caratteristiche fisiche e tecniche. I suoi movimenti permettono ai compagni di avere più soluzioni diverse nell’arco del match. Contro il Milan l’ho visto muoversi molto bene nello stretto: i rossoneri pressavano molto, noi siamo stati bravi spesso ad uscire in palleggio. Il serbo è un giocatore molto importante, vorrei vederlo sempre al meglio per poter sfruttare in ogni match le sue caratteristiche. Quando riuscirà ad essere costante, anche la Lazio lo sarà nelle prestazioni.

La squadra sta acquisendo la giusta consapevolezza, si vede anche dalla prestazione di Hoedt. L’olandese ultimamente ha messo in mostra ottime capacità di costruzione ed una crescita costante nell’uno contro uno in velocità”. 




LASCIA UN COMMENTO