Mi candido ufficialmente alla presidenza delle federcalcio“. Al telefono con l’Ansa Andrea Abodi, impegnato a Milano in un incontro della Lega di B con i presidenti dei club, rompe gli indugi e formalizza la sfida a Carlo Tavecchio, attuale presidente Figc.

Voglio costruire una federazione più trasparente, moderna, libera da condizionamenti, che abbia come primo obiettivo rafforzare sempre più la sua reputazione e mettere tutte le componenti nella condizione di dare il meglio. Una federazione poco ruffiana e molto umana“: è l’obiettivo di Andrea Abodi, che ha sciolto le riserve annunciando che si candiderà alle elezioni per presidenza della Figc il 6 marzo. “Ritengo la partita aperta, il consenso è dentro tutte le componenti, anche in quelle che hanno detto di non votarmi“.

(fonte: ansa.it)

LASCIA UN COMMENTO