di Alessandro DE CAROLIS

Una trasferta da non sottovalutare quella di quest’oggi per i ragazzi di mister Bonatti chiamati a dare continuità a questo sorprendente filotto di vittorie in campionato.




Tre punti quasi d’obbligo per continuare a volare e a sognare. Ma la partita inizia subito in salita per i biancocelesti quando al 3’ arriva il vantaggio dello Spezia. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Adamonis respinge corto e la palla arriva sui piedi di Demofonti che ribatte a rete sbloccando così il risultato. Lazio che non si perde d’animo e tenta subito la reazione al 6’ con Muzzi ma la sua conclusione si perde sopra la traversa. Al 8’ gol annullato a Rossi per fuorigioco. Un delizioso pallonetto del capitano laziale a superare Barone prima di depositarsi in rete.




Al 9’ brivido per la difesa laziale che si fa trovare poco reattiva sull’azione di Martorelli per Capelli che calcia e sfiora il raddoppio. Parità ristabilita al 12’ quando Cardoselli devia di testa la punizione di Miceli. Barone propizia il gol del numero 7 con una papera abbastanza netta non essendo riuscito a bloccare il pallone. Occasionissima Lazio al 14’ con il palo colpito da Bari sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Gol sfiorato anche da Rossi al 17’ che con un pallonetto manca x questione di centimetri il vantaggio. Azione propiziata dalla difesa dello Spezia che regala questo cioccolatino a Rossi con porta sguarnita. Rossi ancora sugli scudi al 23’ quando con un bel sinistro impegna Barone in una presa bassa. Al 38’ è lo Spezia ad andar vicino al vantaggio con una pericolosa mischia in area laziale. Finale che si infiamma all’ultimo minuto di recupero con la Lazio che si porta in vantaggio grazie alla doppietta di Cardoselli.




Sugli sviluppi di un calcio d’angolo il numero 7 sigla un bellissimo gol concludendo al volo senza lasciare scampo a Barone. Finisce così la prima frazione che lascia spazio a una ripresa senza nessun cambio dalla panchina. Al 48’ Spizzichino serve Bezziccheri con un pregevole velo ma l’azione viene fermata da Barone che anticipa Rossi e blocca. Al 50’ Spizzichino dimostra di essere uno dei migliori in campo fermando all’ultimo istante la conclusione di Capelli.




Al 54’ Barone disinnesca nuovamente un interessante azione laziale con Bezziccheri che aveva cercato Muzzi con un cross. Ma proprio nel momento in cui lo Spezia mostrava segni di pericolo ecco che al 73’ Cardoselli segna la rete del 3 a 1. Tripletta per il numero sette e terzo assist per un super Miceli. Sempre da un suo calcio piazzato arriva il tocco morbido di Cardoselli a superare Barone. Gol che chiude la partita fino al triplice fischio finale. Giornata di record per mister Bonatti: settima vittoria consecutiva in campionato (eguaglia Inzaghi) e con Cardoselli sono 15 i marcatori di questa rosa fantastica che vince e convince.




IL TABELLINO

SPEZIA-LAZIO 1-3

MARCATORI: 3’ Demofonti (S), 12’ 48’ 79’ Cardoselli (L)

SPEZIA (3-5-2): Barone; Mannucci, Acampora, Della Pina (Giuliani), Candela, Demofonti, Martorelli, Maigini, Cecchetti; Capelli (67’Vatteroni), Suleiman A disp. Desjardinis, Mazzini, Gavini, Selimi, Manfredi, Posenato, Cantatore, Monti All. Giampieretti

LAZIO (4-3-1-2): Adamonis; Spizzichino, Miceli, Petro, Ceka; Cardoselli, Bari (84’ Portanova), Folorunsho (33’ Rezzi), Bezziccheri; Rossi, Muzzi (N’Diaye) A disp. Alia, Spurio, Al-Hassan, Beqiri All. Bonatti

ARBITRO: Niccolò Pagliardini (sez. Arezzo).

Cassio: Meozzi – Gnarra

NOTE: ammoniti: Bari (L), Suleiman (S) Recupero: 3’pt – 4’st




LASCIA UN COMMENTO