Si è tenuto stamattina il “summit” al Viminale per discutere dell’eventuale eliminazione delle barriere attualmente presenti in Curva Nord ed in Curva Sud allo Stadio Olimpico di Roma. Hanno partecipato al confronto il Ministro dell’Interno Marco Minniti, il Ministro dello Sport Luca Lotti, il Capo della Polizia e Direttore Generale della P.S. Franco Gabrielli, il Presidente della Lazio Claudio Lotito e Mauro Baldissoni ed Umberto Gandini per la Roma.

Ecco le conclusioni cui si è pervenuti, diffuse attraverso una nota ufficiale del Viminale: “Costruire un percorso che consenta, in tempi ragionevoli, il superamento di tale sistema divisorio, al fine di poter fruire, in condizioni di sicurezza, delle manifestazioni sportive in forma più ampia e serena“.

A tal fine, dunque, è stato conferito un mandato ad hoc al Ministro dell’Interno ed al Capo della Polizia e Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, che in tempi ragionevoli dovrà consentire il superamento di una “misura straordinaria – si legge nella nota del Ministero dell’Interno – presa nel giugno 2015 che ha prodotto finora risultati positivi sotto il profilo della sicurezza“.

 

LASCIA UN COMMENTO