Ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky, è intervenuto Roberto De Cosmi, tecnico della Lazio Women.

La difesa a quattro ha dato garanzie ad Inzaghi. I biancocelesti dovranno essere più cinici sotto porta, dovranno concretizzare al meglio le occasioni da gol. L’Inter ha ritrovato la sua identità attraverso il collettivo, la gara andrà affrontata al meglio. Servirà unità d’intenti e determinazione per passare il turno.

L’assenza di Milinkovic costringerà il tecnico a cambiare qualcosa. Murgia è cresciuto tantissimo e quando è stato chiamato in causa si è sempre fatto trovare pronto. La gara di domani però è da dentro o fuori, servirà presenza fisica e molta intelligenza tattica. Ci vorrà attenzione su ogni palla, contro squadre come quella nerazzurra ci vuole molto rispetto.

Il potenziale dell’Inter è fuori discussione, serviva più coesione e in quest’ultime gare i nerazzurri hanno dimostrato la loro crescita. La gara di Milano rappresenta l’opportunità di dare un segnale forte alla stagione. Finora sono stati raccolti 40 punti, sono tantissimi. Nell’ultimo match i biancocelesti hanno fatto i conti con una buona dose di sfortuna, ma ora serve una prestazione convincente per voltare pagina.

Patric ha sempre fatto bene finora, è cresciuto rispetto allo scorso anno. Ha dimostrato personalità e coraggio, è una piacevole sorpresa. Se dovesse giocare domani, il numero 4 biancoceleste potrebbe essere una soluzione molto utile per affrontare i nerazzurri che hanno un potenziale offensivo molto alto.

In Serie A gli episodi decidono le sfide. Rimane l’amaro in bocca per quanto accaduto sabato, la squadra di Inzaghi ha preso gol nel momento migliore. Bisogna però pensare al quarto di finale, la gara di domani andrà affrontata con la giusta cattiveria agonistica e con la giusta determinazione.

Domani bisognerà gestire al meglio il pallone, chi giocherà al posto di Milinkovic dovrà dare il meglio. Il serbo si è rivelato un calciatore da grandi potenzialità offensive. Al Meazza bisognerà sfruttare anche le corsie esterne per offendere i nerazzurri, ci sono le possibilità di far bene.

I nerazzurri sono soddisfatti per quanto fatto finora, ma hanno obiettivi ben precisi. Pioli non sottovaluterà la gara di domani. La Lazio è ferita e dovrà dimostrare orgoglio, consapevolezza e determinazione per affrontare una partita difficile da giocare con saggezza. Bisogna riprendere il cammino al meglio, non c’è occasione migliore per dimostrare il valore della squadra”.

(fonte sslazio.it)

LASCIA UN COMMENTO