Mister Simone Inzaghi ha risposto alle domande dei giornalisti presenti nella sala stampa dello Stadio Olimpico al termine della sfida contro il Genoa.

La rimonta subita nel primo tempo ci servirà; a fine primo tempo ero dispiaciuto per i ragazzi. Era un piacere vederli giocare. Dopo il rigore sbagliato abbiamo preso due reti: il parziale non rispecchiava ciò che si era visto in campo. Ci servirà per il futuro. Non possiamo abbassare l’attenzione contro squadre come il Genoa. Nel secondo tempo siamo stati bravi, soprattutto i ragazzi subentrati. Anche Lombardi e Djordjevic, però, hanno disputato un’ottima gara.

E’ un piacere essere apprezzato dalla tifoseria, altrimenti non sarei qui da 18 anni. I tifosi ci hanno sostenuti, vanno elogiati perché ci hanno aiutati per raggiungere i quarti di finale. Immobile ha preso una botta, ma non credo ci saranno conseguenze; domani lo valuteremo. Djordjevic ha fatto un’ottima gara. Non lo avrei fatto giocare se non lo avessi visto coinvolto. Voleva esserci, si è allenato al meglio e vuole aiutarci. Ha passato problemi fisici e gli ho riservato il giusto minutaggio.

Nel primo tempo non abbiamo subito tiri, ma dopo i primi due tiri del Genoa eravamo in parità. Mi sono divertito a veder giocare la mia squadra nel primo tempo. Questo turno di Coppa Italia era difficile da superare, il Genoa era una squadra ostica da affrontare avendo pochi giorni a disposizione per preparare la sfida. La Coppa Italia è un palcoscenico al quale ho sempre tenuto, anche da calciatore. Nei quarti di finale affronteremo l’Inter in trasferta, ma ce la giocheremo anche a San Siro”.

(fonte: sslazio.it)

LASCIA UN COMMENTO