di Giorgio BICOCCHI

Il Consiglio Generale ha rieletto Antonio Buccioni Presidente della Società Sportiva Lazio per il quadriennio 2017-2020.

Il nuovo organigramma societario prevede poi quattro Vice Presidenti: Federico Eichberg, Massimo Moroli, Gianluca Pollini e Vincenzo Albini.

Segretario Generale è stato nominato Francesco Tilli mentre il Comitato di Presidenza – oltre al Presidente Generale, al Presidente Onorario ed ai quattro Vice Presidenti – sarà composto da Giuseppe Sesto, Francesco Rossi, Mario Castrucci, Martino Pota, Franco Anzidei, Andrea Dalla Ragione, Pasquale Trane, Fabio Bonifazi, Stefano Tagliaferri.

Tra le linee programmatiche espresse da Buccioni – ed approvate in pieno dal Consiglio Generale – la creazione di una nuova, prossima Società, denominata “Lazio Servizi“, separata dall’attività istituzionale, finalizzata invece alla valorizzazione dell’area commerciale.

Il Presidente Buccioni ha poi provveduto ad assegnare alcune deleghe. Giorgio D’Arpino, Presidente della Lazio Pallavolo, si occuperà dell’impiantistica cittadina e dei rapporti con le Istituzioni. A Simone Santi, Presidente della Lazio Basket, sono state assegnate le relazioni internazionali. Al Segretario Generale uscente, Andrea Penza, è stata affidata la delega specifica dei rapporti con l’Unasci, l’associazione delle società sportive con più di cento anni di attività.

Ernesto Gremese, Presidente della Lazio Sci, invece, sarà il nuovo responsabile dell’area editoriale della Lazio Generale mentre Elisabetta Cortani, Presidente della Lazio Calcio Femminile, provvederà ad avviare le attività tese alla costituzione di una “Consulta biancoceleste in rosa“, con il fine di riportare sotto la casa-madre la moltitudine di ex atlete che, nelle più svariate discipline, hanno gareggiato con i nostri colori.

Il Consiglio Generale si è svolto all’interno del Comitato Regionale Lazio del CONI di via Flaminia Nuova e, per l’occasione, il Presidente, Riccardo Viola, ha portato i saluti istituzionali, ricambiati dall’intera famiglia biancoceleste.

Nell’ambito del Consiglio sono stati conferiti riconoscimenti alla S.S. Lazio Canoa Polo, rappresentata dalle atlete Maria Anna Szczepanska e Margherita Pontecorvo, dal Presidente della Sezione Andrea Dalla Ragione e da Stefano Bucci – per la conquista del titolo di Vice Campione d’Italia – e alla S.S. Lazio Pugilato per la collana di risultati conseguiti nel 2016, tra i quali spiccano i successi conquistati da Valerio Cancelli, Giorgio Zyba, Massimo e Daniel Spada, presenti in sala con il Presidente della Sezione Roberto Chierici.

Antonio Buccioni, dunque, si appresta a vivere l’ennesimo mandato alla guida della Polisportiva più variegata e più ricca d’Europa, coronando una esperienza – di cuore e di passione – che si protrae dal lontano 1981, anno in cui, per la prima volta, si affacciò nello straordinario mondo biancoceleste.

LASCIA UN COMMENTO